• Itinerario in breve
  • Itinerario dettagliato

Giorno 1 : Hue 
Giorno 2 : Hue – Danang – Hoian 
Giorno 3 : Hoian – Tra Que – My Son – Hoian 
Giorno 4 : Hoian – Danang – Prossima destinazione 

GIORNO 1 : HUE

08:00 Partenza dal vostro hotel. Inizia dalla Cittadella Imperiale dove regnò la dinastia Nguyen tra il 1802 e il 1945. Da qui prendi un ciclo attraverso la "Città Vecchia" fino al Lago Tinh Tam dove gli Imperatori venivano a rilassarsi; pieno di fiori di loto in estate ci sono molti caffè in stile locale intorno al lago dove gli studenti universitari vengono a studiare. Continua a visitare la pagoda Thien Mu (Celestial Lady) che si affaccia sul fiume dei Profumi; costruita nel 1601, la torre alta 21 metri è il fulcro della pagoda e rappresenta sette reincarnazioni del buddismo. Nel parco della pagoda si trova l'auto Austin resa famosa quando nel 1963, un monaco residente guidò il veicolo in quella che allora era Saigon per protestare contro il regime del sud. La foto della sua immortalazione è stata catturata ed è una delle immagini più conosciute della guerra. Pranzo in un ristorante locale.

Nel pomeriggio visita la tomba dell'ex imperatore Minh Mang, situata in un ambiente tranquillo con giardini e laghetti. Viaggio verso la tomba di Khai Dinh, dal design tradizionale vietnamita con un tocco europeo che la rende unica rispetto alle altre tombe di Hue. Ritorno al tuo hotel. Pernottamento in hotel a Hue.

Nota:  Puoi sostituire la tomba di Ming Mang con la tomba di Tu Duc

Opzione 1: Nella cittadella viene presentato uno spettacolo reale di danze e musiche antiche, patrimonio immateriale mondiale riconosciuto dall'UNESCO nel 2003.

Opzione 2: La sera viene organizzata una tipica cena reale con presentazione di danze e musica antiche (dimensione minima del gruppo: 10 persone)

GIORNO 2 : HUE – DANANG – HOIAN 

Prima colazione in albergo. 08:00 Lascia Hue per Hoi An, un importante porto commerciale asiatico nei secoli XVII e XVIII, la cui architettura e il cui stile di vita rilassato sono cambiati poco nel corso degli anni. Il percorso panoramico attraversa il villaggio di pescatori meravigliosamente fotogenico di Lang Co prima di scavalcare il Passo delle Nuvole Oceaniche. Attraversa Danang e visita il museo Cham, che contiene la più bella collezione di sculture Cham al mondo. Pranzo presso il ristorante locale.

Fai la gita in barca sul fiume Thu Bon. Trascorriamo poi il pomeriggio passeggiando per le stradine di questo suggestivo centro storico. Questo ex porto, patrimonio mondiale dell'UNESCO, è pieno di gioielli architettonici che mostrano una serie di influenze. Visita il mercato del pesce e delle verdure, il tempio Fujian, il tempio Quan Cong e il ponte coperto giapponese. Intorno al XVII secolo Hoi An era uno dei porti più trafficati del sud-est asiatico, con mercanti cinesi, portoghesi, giapponesi, olandesi, francesi e inglesi che visitavano la città in cerca di spezie, lacche e ceramiche. Arricchiti dai proventi di questo commercio molti mercanti costruirono bellissime case. Puoi ammirare queste case affascinanti lungo la via Tran Phu, una delle più antiche di Hoi An. Pernottamento in hotel a Hoi An.

GIORNO 3: HOIAN – TRA QUE – MY SON – HOIAN 

Prima colazione in albergo. 08:00 Andiamo in bicicletta verso una fattoria locale nel villaggio di Tra Que. Farai un giro nell'orto e ti unirai ai contadini nella preparazione della terra e nella concimazione con le alghe del lago locale. Continua a eseguire alcuni passaggi successivi, ad esempio: rastrellare il terreno, seminare, innaffiare le verdure, raccogliere le verdure e molte altre attività di giardinaggio. Quindi trascorri il resto della mattinata lavorando la terra nel modo consueto, prima di fare una pausa per preparare il pranzo con una famiglia locale. Il tuo pranzo consiste in molte prelibatezze locali tra cui l'involtino primavera "tam huu", il banh xeo o il pancake locale della regione centrale della gente.

Dopo il pranzo e le fatiche della mattinata, fai un pisolino post-prandiale vietnamita ancora più tradizionale prima di imparare a raccogliere e avvolgere le verdure. Quindi partenza per My Son, la capitale e centro religioso dell'ex regno Champa. Qui, 40 km a sud-ovest di Hoi An, in una valle verde lussureggiante, si trovano dozzine di torri e santuari in mattoni rossi risalenti al periodo compreso tra il VII e il XIII secolo.

Ritorno a Hoi An. Libero di rilassarti, magari cercando souvenir nelle gallerie d'arte e nei negozi di seta di Hoi An. Cena da solo. Pernottamento in hotel a Hoi An.

GIORNO 4: HOIAN – DANANG – PARTENZA

Prima colazione in albergo. Mattinata a disposizione fino al trasferimento all'aeroporto di Danang per il volo per la prossima destinazione