fbpx
Informazioni pratiche

Carta d’identità :

– Superficie: 236800 km²
– Popolazione : 6,7 milioni di abitanti
– Capitale: Vientiane
– Religione ufficiale: buddismo (67%)
– Lingua: Lao, dialetto Thai, francese e inglese

Laos, alla fine della guerra del Vietnam, aggiunse alla sua lista di risultati ottenuti anche quello di essere stato il paese più bombardato durante il conflitto. Non è quindi sorprendente il fatto che il governo comunista, il quale salì al governo negli anni 70, non era particolarmente interessato ad aprire le porte a visitatori stranieri. Nonostante una povera economia che ha portato il paese a un periodo di riflessione, tre decenni più tardi, il turismo sembra essere la luce alla fine del tunnel per Laos.

Per lungo tempo solo pochi viaggiatori si avventuravano attraversando il Mekong verso Laos. Ma negli ultimi anni ciò è cambiato, Laos è diventato molto famoso tra la moltitudine di avventurosi backpacker e amanti della natura. Città che solo pochi anni fa avevano una manciata di turisti a settimana, adesso,invece talvolta potrebbero raggiungere le centinaia persone al giorno.

Le città principali sono colme di ristoranti accoglienti per stranieri e bar simili a quelli in Tailandia. È ancora possibile vedere la meno evoluta Laos andando leggermente verso il sentiero sterrato, ma se vi aspettate una gita tranquilla nei tube a Vang Vieng, dovete essere avvisati che potrebbe essere una ressa di turisti stranieri nella quale tutti spingono il proprio tube(ciambella ndr.) lungo il corso del fiume bevendo molta birra.

EVENTI E FESTIVAL

Makha Busa , durante la luna piena a Febbraio, è caratterizzato da offerte e processioni
Capodanno Vietnamita (tet) e nuovo anno cinese, solitamente fra gennaio e febbraio si contraddistingue per feste, fuochi d’artificio e visite ai templi.
Bun Pi Mai ( dal 14 al 16 aprile ), meglio conosciuto come il capodanno di Laos, è famoso in quanto le persone scendono in strada bagnandosi le une con le altre , vestendo costumi tradizionali e pulendo le proprie case. Luang Prabang è il posto migliore per assistere ai festeggiamenti.
Visakha Busa , a maggio con la luna piena (quindicesimo giorno del sesto mese lunare), si celebra la nascita del Budda, l’illuminazione e il passaggio alla beatitudine.
Boun Bang Fai , a maggio, conosciuto meglio come Rocket festival ha luogo lungo Visakha Busa e include musica, balli e razzi artigianali;
Bun Khao Phansa , a luglio durante la luna piena, è l’inizio del ritiro delle piogge quando i monaci si spostano in un solo monastero;
Bun Awk Phansa , ad ottobre durante la luna piena, e rappresenta che la ritirata delle pioggie di tre mesi è finita;
Bun Nam, in ottobre il giorno dopo del Bun Awk Phansa. Conosciuto anche per essere il festival della gara delle barche in quanto avviene questa competizione lungo il più grande lungofiume della città;
Bun Pha That Luang , a novembre in luna piena, quando i monaci ricevono elemosine e offerte floreali votive. Le celebrazioni avvengono tra Pha That Luang e Wat Si Muang;
giornata nazionale di Laos, il 2 dicembre che è festa nazionale.

VISA

A tutti i visitatori è richiesto il visto per entrare a Laos. Il visto turistico concede una permanenza di 30 giorni che può essere ottenuto in anticipo all’ambasciata di Laos e consolati. Le tasse variano in base alla nazionalità.

Se si vuole restare per 30 giorni, o meno, il visto all’arrivo è disponibile nella maggior parte delle dogane. È veramente facile e senza scocciature. Sono richieste due fototessere (4 x 6 cm) e la tassa è di 35 dollari statunitensi, per la maggior parte dei paesi, in aggiunta un dollaro come spesa amministrativa. Solitamente viene dato il cambio in dollari statunitensi, a meno che non venga specificato differentemente.

MONETA

Il kip è la moneta di Laos dal 1952. Le banconote più frequenti sono quelle da : 500, 1000, 2000, 5000, 10000 e 20000. Meno facilmente si possono trovare banconote da 1, 5 , 10, 50, 100 o 50000. Ci sono anche monete da 10,20 3 50 , ma sono raramente usate.

I bancomat stanno diventando sempre più comuni nelle grandi città a Laos, incluse Vientiane, Luang Prabang, Viang Vieng and Luang Namtha.

LINGUA

Il laotiano è la lingua ufficiale del paese. Imparare poche parole può essere utile nelle grandi città, ma nella campagna questo può non essere veramente d’aiuto in quanto la metà della popolazione non parla il laotiano come prima lingua. Sebbene il russo ed il francese siano parlati dagli anziani, la maggior parte dei giovani impara l’inglese come lingua comune internazionale. Il laotiano è una lingua atonale con un alfabeto basato su quello Thai.

SICUREZZA

Uno dei principali problemi di Laos sono le bombe inesplose, anche se le mine sono molte meno bisogna essere cauti anche nelle zone più remote della giungla. Se si dovessero incontrare ordigni inesplosi nelle zone inabitate non si devono toccare e si deve avvisare in seguito le autorità locali.

RIMANERE CONNESSI

Internet

La maggior parte delle capitali delle provincie hanno un accesso ad internet, specialmente quelle più frequentate dai turisti. Inoltre quasi tutti gli hotel e ostelli vi forniranno un accesso ad internet gratis nelle zone turistiche.

Telefono

Il codice del paese per Laos è 856. Per digitare un numero di uno stato al di fuori del paese bisogna comporre prima il codice di accesso internazionale 00. Per coloro che volessero usare il telefono per chiamate a lunga distanza è consigliato comprare una SIM card locale acquistando minuti, così da ridurre le spese delle chiamate.


Questo post è disponibile anche in: Inglese, Francese, Spagnolo


© Tonkin Travel. Tutti i diritti riservati. 2017 Inbound Tour Operator License
Licenza di Tour Operator Internazionale: 01-276/2017/TCDL-GP LHQT