fbpx

Le Meraviglie Di Angkor


Tour di 4 Giorni / 3 Notti che tocca le principali destinazioni del paese e i siti più famosi.  Questo itinerario può essere utilizzato come punto di partenza e modificato o prolungato a seconda delle vostre richieste specifiche.

Itinerario in breve:

Giorno 1: Arrivo A Siem Reap
Giorno 2: Siem Reap
Giorno 3: Siem Reap
Giorno 4: Siem Reap


Dimmi di più su questo tour

Itinerario dettagliato

Giorno 1 Arrivo a Siem Reap [-/-/D]

Arrivo a Siem reap, accoglienza da parte della vostra guida locale e check in all hotel.
Nel pomeriggio escursione in barca sul Tonle Sap. Situato a 10 km da Siem Reap questo grande lago conosce un ciclo annuale di piene e di piogge che ne aumentano la superficie per poi diminuirla nella stagione secca contribuendo a fertilizzare con il suo limo le grandi risaie e approvvigionando i villaggi con un ampia quantità di pesce e molluschi. Le barche che provengono da Phnom Penh e da Siem Reap si incontrano a Chong Khneas in mezzo al lago. Questa passeggiata vi permetterà di scoprire la vita dei cambogiani che hanno conservato usi, costumi e tradizioni del passato.
In serata trasferimento in ristorante per cena a buffet con spettacolo di danza tradizionale Apsara.

*è possibile spostare la cena alla seconda o alla terza sera del tour, a seconda della vostra stanchezza e dell’orario di arrivo.

Giorno 2 Siem Reap [B/L/-]

Colazione.  Trasferimento al porto per imbarcarvi sulla barca veloce che vi condurrà in Cambogia,
E’ qui nella regione di Siem Reap che si trovano le stupende vestigia dell’antico regno Khmer. Scoprirete capolavori d’arte e templi immersi in uno scenario fantastico come il famoso tempio di Angkor Wat il più celebre e il più maestoso. Le sue 5 torri sono note in tutto il mondo e sono l’emblema del Paese.
8:00 Visita del complesso di Angkor Thom “la grande capitale “. I principali monumenti di questa antica città fortezza sono: Bayon, Baphuon, il terrazzo degli elefanti ed il terrazzo del re lebbroso, Phimeanakas, Khleang, Prasat Suor Prat “torri dei danzatori di corda” ed il gruppo Phra Pithu. Il Bayon fu costruito alla fine del XII° secolo. Le enormi facce di Bhodisattava che sorridono sono orientate verso i 4 punti cardinali. Tutto il complesso è costruito su 3 livelli e simboleggia l’impero Khmer in miniatura.
Risalendo verso nord si trova il tempio di Baphuon, questo tempio chiamato “il padre nascosto” è l’espressione di una tecnica architettonica propria dell’arte Khmer con meravigliose sculture sui muri esterni e sui portali.
Il terrazzo degli elefanti fatto costruire ai bordi del Palazzo reale nel XIII secolo dal re Jayavarman VII è lungo 350 metri con un’altezza di tre metri, sulle pareti sono scolpite delle scene con elefanti che partecipano ad una battuta di caccia ed è molto probabile che il re con la sua corte, da questo magnifico terrazzo, assistesse agli sfarzosi spettacoli allestiti sulla grande piazza adiacente.
A nord del terrazzo degli elefanti si trova il terrazzo del re lebbroso con muri alti più di 6 metri decorati da autentici capolavori di divinità, di geni armati e mostri. Il terrazzo è così chiamato in onora ad una statuetta che rappresenta Jayarvan II che sarebbe morto di lebbra.
Visita infine allo spettacolare tempio di Angkor Wat, il sito religioso più grande al mondo e il tempio meglio conservato del complesso Angkoriano.
Assisterete poi al tramonto del sole dalla cima del Phnom- Bakheng il cui disco infuocato collima sul tempio di Angkor Wat.

Giorno 3 Siem Reap [B/L/-]

Colazione.  Visita al “ Santuario dell’albero Kravanh” costruito nel 921 e restaurato nel 1968 dedicato a Shiva, conta di 5 torri in mattoni ed è caratterizzato da numerose rappresentazioni di Vishnu. Notevole è la sua pedana a mezzaluna. All’interno della torre centrale sui bassorilievi è scolpito un Vishnu a 4 braccia e il mitico uccello Garuda. Nelle immediate vicinanze si trova il Sras Srang “vasca delle abluzioni” (è il suo significato in Khmer),è un grande bacino di 800×400 metri ed era la piscina destinata al re Jayavardan VII. Scavato nella roccia nel 953 ha intorno scalinate e terrazze di grès decorate con statue di leoni e naga. Prosegue la visita con il monastero buddista Banteay Kdel, la “cittadella delle celle”di fronte al bacino di Sras Srang. E’ una vasta costruzione composta da numerose sale dove è facile perdersi. Infine il Ta Phrom, vecchio monastero del 1186. E’ una delle più importanti costruzioni di Angkor. Alberi enormi avvolgono con le sue gigantesche radici questo tempio imprigionandolo in un abbraccio mortale.,

Giorno 4 Siem Reap [B/-/-]

Colazione.  Trasferimento in aeroporto per il vostro volo di rientro.


© Tonkin Travel. Tutti i diritti riservati. 2017 Inbound Tour Operator License
Licenza di Tour Operator Internazionale: 0165/2002/TCDL- GLHQ