fbpx

Hoi An & My Son


Itinerario in breve

 

HOI AN (1/2 giornata)

VILLAGIO TRA QUE(1/2 giornata)

MY SON (1/2 giornata)

TRA QUE -HOI AN (1 giornata)

MY SON – HOI AN (1 giornata)

TRA QUE – MY SON (1 giornata)

LEZIONE DI CUCINA (1 giornata)

PESCA TOUR – ALLA SCOPERTA DELLE VIE FLUVIALI DI HOIAN (1/2 giornata)

VILLAGGIO DI THUY BIEU: ESCURSIONE E LEZIONE DI CUCINA (1/2 giornata)

CENA A LUME DI CANDELA A BORDO SUL FIUME


Questo post è disponibile anche in: Inglese, Francese

Dimmi di più su questo tour

HOI AN (1/2 G)
VILLAGGIO TRA QUE (1/2 G)
MY SON (1/2 G)
TRA QUE - HOIAN (1 G)
MY SON - HOI AN (1 G)
TRA QUE - MY SON (1 G)
LEZIONE DI CUCINA (1 G)
PESCA TOUR (1/2 G)
VILLAGGIO DI THUY BIEU (1/2 G)
CENA A LUME DI CANDELA A BORDO SUL FIUME

 8.00: Escursione in barca sul fiume Thu Bon. Poi passeggiata nelle affascinanti viuzze di questo piccolo e antico porto classificato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Visita al ponte giapponese, al tempio di Quan Cong, al tempio Fujian. Nella via Tran Phu, si possono ammirare case molto graziose, vecchie di due secoli che conservano l’originaria struttura e che offrono un esempio inconfutabile di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Sosta in una famiglia del posto e incontro con gli abitanti.

08.00: Partenza in bicicletta per il villaggio Tra Que. Introduzione alla storia del paese, alla coltivazione delle verdure, così come alla scoperta dell’uso di vegetali nella medicina tradizionale vietnamita. Dopo un tour attraverso i giardini e gli orti, si raggiungeranno i contadini per la preparazione del terreno e la fertilizzazione con le alghe del vicino lago. Sarà possibile prendere parte ad alcune delle attività che qui si svolgono quotidianamente: potrete infatti rastrellare, seminare, innaffiare e raccogliere le piante e svolgere altre attività di giardinaggio. Si preparerà poi il pranzo in una delle famiglie del posto. Ci saranno molte specialità locali da assaggiare compresi gli involtini primavera “Tam Huu” , Banh Xeo o la crepe tradizionale del Centro Vietnam. Pranzo con la famiglia ospitante. Ritorno a Hoi An.

07.00: Partenza per My Son. Situata a 60 km da Danang è considerata come la località Cham meglio conservata del Paese e classificata dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. Questa località circondata da verdi colline nel cuore della foresta tropicale è un insieme di templi, santuari e torri tombali caduti in rovina. Fu la vecchia capitale del regno Cham che dominò la parte centrale del Vietnam tra il IV e il XIII secolo. La visita a My Son ci offre una descrizione della storia gloriosa della cultura malayo-polinesiana dei Cham, dell’arte e dell’architettura di questo popolo. E’ una visita irrinunciabile sia per gli amanti di archeologia che di architettura, una testimonianza grandiosa, nonchè il cuore e l’anima di questa vecchia cultura. Spettacolo di danze Cham e poi ritorno a Hoian.

08.00: Partenza in bicicletta per il villaggio Tra Que. Introduzione alla storia del paese, alla coltivazione delle verdure, così come alla scoperta dell’uso di vegetali nella medicina tradizionale vietnamita. Dopo un tour attraverso i giardini e gli orti, si raggiungeranno i contadini per la preparazione del terreno e la fertilizzazione con le alghe del vicino lago. Sarà possibile prendere parte ad alcune delle attività che qui si svolgono quotidianamente: potrete infatti rastrellare, seminare, innaffiare e raccogliere le piante e svolgere altre attività di giardinaggio. Si preparerà poi il pranzo in una delle famiglie del posto. Ci saranno molte specialità locali da assaggiare compresi gli involtini primavera “Tam Huu” , Banh Xeo o la crepe tradizionale del Centro Vietnam. Pranzo con la famiglia ospitante. Ritorno a Hoi An.

Nel pomeriggio escursione in barca sul fiume Thu Bon. Poi passeggiata nelle affascinanti viuzze di questo piccolo e antico porto classificato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Visita al ponte giapponese, al tempio di Quan Cong, al tempio Fujian. Nella via Tran Phu, si possono ammirare case molto graziose, vecchie di due secoli che conservano l’originaria struttura e che offrono un esempio inconfutabile di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Sosta in una famiglia del posto e incontro con gli abitanti.

07.00: Partenza per My Son. Situata a 60 km da Danang, è considerata come la località Cham meglio conservata del Paese e classificata dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. Questa località circondata da verdi colline nel cuore della foresta tropicale è un insieme di templi, santuari e torri tombali caduti in rovina. Fu la vecchia capitale del regno Cham che dominò la parte centrale del Vietnam tra il IV e il XIII secolo. La visita a My Son ci offre una descrizione della storia gloriosa della cultura malayo-polinesiana dei Cham, dell’arte e dell’architettura di questo popolo. E’ una visita irrinunciabile sia per gli amanti di archeologia che di architettura, una testimonianza grandiosa, nonchè il cuore e l’anima di questa vecchia cultura. Spettacolo di danze Cham. Pranzo

Nel pomeriggio escursione in barca sul fiume Thu Bon. Poi passeggiata nelle affascinanti viuzze di questo piccolo e antico porto classificato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Visita al ponte giapponese, al tempio di Quan Cong, al tempio Fujian. Nella via Tran Phu, si possono ammirare case molto graziose, vecchie di due secoli che conservano l’originaria struttura e che offrono un esempio inconfutabile di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Sosta in una famiglia del posto e incontro con gli abitanti.

08.00: Partenza in bicicletta per il villaggio Tra Que. Introduzione alla storia del paese, alla coltivazione delle verdure, così come alla scoperta dell’uso di vegetali nella medicina tradizionale vietnamita. Dopo un tour attraverso i giardini e gli orti, si raggiungeranno i contadini per la preparazione del terreno e la fertilizzazione con le alghe del vicino lago. Sarà possibile prendere parte ad alcune delle attività che qui si svolgono quotidianamente: potrete infatti rastrellare, seminare, innaffiare e raccogliere le piante e svolgere altre attività di giardinaggio. Si preparerà poi il pranzo in una delle famiglie del posto. Ci saranno molte specialità locali da assaggiare compresi gli involtini primavera “Tam Huu” , Banh Xeo o la crepe tradizionale del Centro Vietnam. Pranzo con la famiglia ospitante. Ritorno a Hoi An.

Nel pomeriggio, partenza per My Son. Situata a 60 km da Danang, è considerata come la località Cham meglio conservata del Paese e classificata dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. Questa località circondata da verdi colline nel cuore della foresta tropicale è un insieme di templi, santuari e torri tombali caduti in rovina. Fu la vecchia capitale del regno Cham che dominò la parte centrale del Vietnam tra il IV e il XIII secolo. La visita a My Son ci offre una descrizione della storia gloriosa della cultura malayo-polinesiana dei Cham, dell’arte e dell’architettura di questo popolo. E’ una visita irrinunciabile sia per gli amanti di archeologia che di architettura, una testimonianza grandiosa, nonchè il cuore e l’anima di questa vecchia cultura. Spettacolo di danze Cham e poi ritorno a Hoian.

08.00: Ritrovo presso l’Hai Cafè (via Nguyen Thai Hoc 98 Hoi An, tel.863210) dove vi sarà servita una bevanda di benvenuto.

Trasferimento in mini-bus (10 minuti) al villaggio di Tra Que. Visiteremo gli orti dove gli stessi ortolani lavorano secondo metodi ancestrali. Potrete scegliere del coriandolo e della menta fresca che vi servirà per elaborare i vostri piatti, prima di gustare una tipica bevanda a base di piante locali.

Poi ci si dirige verso il mercato del villaggio con l’elenco delle spezie di cui avrete bisogno, per comprare ingredienti locali, come l’anice stellato, il cardamomo, la carta di riso al sesamo o dei fiori di banano.

Arrivati al Red Brige Restaurant, avrete il tempo per rinfrescarvi prima di cominciare il vostro corso di cucina. Assistiti dai cuochi del “Red Bridge”, potrete ascoltare le spiegazioni sulle tecniche tradizionali della cucina vietnamita. Utilizzerete ingredienti ed utensili da cucina vietnamiti per preparare quattro piatti famosi, fra cui il tradizionale e amato “pho”.

Dopo il corso di cucina, gusterete i piatti che voi stessi avrete preparato. In seguito partirete per una crociera di 30 minuti sul fiume Thu Bon. Non dimenticate di portare il vostro costume da bagno, potrete così approfittare della piscina per rilassarvi. Alle ore 14:30 trasferimento con mini-bus al centro di Hoi An.

Ricette:

1.Minestra di manzo con tagliatelle fresche (Pho).

2.Pesce arrostito con l’aneto fresco (cha cha).

3.Gamberi arrostiti alla citronella e serviti su foglie di banano (Tom nuong la chuoi)

4.Pollo arrostito con un insalata di fiori di banano (goihoa chuoi ga nuong),

(i vegetariani utilizzeranno ingredienti specifici)

Poi un po’ di tempo libero alla scoperta di qualche angolo nascosto della città o per qualche acquisto. A 4 kilometri dal centro si trova anche la bellissima spiaggia di Cua Dai. In alternativa, con la bicicletta potrete esplorare le campagne che circondano questa tranquilla cittadina.

8:00: La vostra guida vi aspetterà nella lobby per condurvi alla scoperta dei magici paesaggi della campagna di Hoian. Visita all’animatissimo mercato dei pesci, poi partenza con la bici in direzione del villaggio Cam thanh. Attraverserete campi di riso puntellati di cappelli a cono dei tanti contadini che ogni giorno riversano fatiche e tante ore di lavoro.

In questo villaggio sarete sicuramente colpiti dalla quantità di palme di cocco, con cui vengono costruiti moltissimi oggetti. Avrete modo di vedere un artigiano all’opera.

Si continua poi verso il villaggio dei pescatori, verso il villaggio dei gamberetti dove potrete osservare da vicino il duro lavoro dei pescatori e provare ad immedesimarvi in loro provando a gettare in acqua le reti e tentare la fotuna di pescare qualche piccola preda.

Si prosegue il tour a bordo delle tradizionali barche tondeggianti a forma di cesto attraverso le verdissime e rigogliose palme acquatiche fino a raggiungere la casa di una famiglia locale dove gusterete un buonissimo pranzo dal sapore tutto locale.

Ritorno al vostro hotel con la bicicletta (in alternativa si può far ritorno all’hotel con auto privata).

08:00 Partenza dal vostro albergo. Ci si imbarca al porto Toa Kham (verso le 08:30 am). Prima sosta al mercato di Dong Ba e comprare il necessario per la lezione di cucina a seguire.

Visita della pagoda di Thien Mu (Signora Celeste), un santuario buddista risalente al XVII secolo, nonché simbolo della città.

Ritorno alla barca per una panoramica escursione in barca fino al villaggio di Thuy Bieu, particolarmente famoso per il frutto Thanh Tra (pomelo) che diffonde il suo profumo in tutta la campagna circostante.

Arrivo a Thuy Bieu dove potrete godervi una piacevole camminata o giro in bicicletta attorno al villaggio.

  – Visita alla casa giardino, l’antico tempio dedicato agli antenati e un po’ di tempo per interagire con i locali
– Visita ad un laboratorio di incenso a gestione familiare, caratterizzato da un ambiente gioioso e pieno d’entusiasmo.
– Visita ad un altro laboratorio artigianale specializzato nella produzione di carta votiva che permetterà di entrare un po’ di più nella tradizione culturale e religiosa del Paese
– Visita ad una famiglia specializzata nella pittura su carta dove potrete ammirare i capolavori di giovani artisti locali.

Ritorno al ristorante Thuy Bieu per un’interessante lezione di cucina durante la quale preparerete il vostro pranzo, accompagnato dalle istruzioni dello chef.

Un po’ di meritato relax per i vostri piedi: bagno in erbe medicinali, pratica terapeutica tradizionale. Godrete poi di un particolare massaggio eseguito dalle delicate mani di alcune persone non vedenti. Fine del tour verso le ore 14:30 .

Pick up al vostro hotel con auto privata per essere trasferiti al porto e imbarcarvi sul battello “Chic” per una suggestiva crociera di un’ora e mezza lungo il fiume Thu Bon fino ad arrivare nel cuore della città di Hoian. Il fiume Thu Bon è un via vai di umanità: pescatori che si preparano per la pesca notturna, la gente locale che si appropinqua a prendere il traghetto per far ritorno a casa.

18:00 Dopo un buon bicchiere di vino e avvolti da uno splendida cornice, verrà servito il menu composto di 6 pietanze tradizionali mentre il fiume e la campagna circostante si colorano di luce arancione e il sole si allontana poco a poco dietro le montagne.

19:00 in fronte a voi, la bellissima città di Hoian, patrimonio dell’Unesco. Centinaia di lampade di seta colorate appese ad edifici centenari, un caleidoscopio di colori che si riflettono sulle acque del fiume dove invece scivolano i lumini di carta che vi accolgono nel cuore della città antica. Potrete esprimere anche voi un desiderio ed adagiare una candela sul fiume.

19:30 Sbarco. Qualche minuto di camminata per arrivare al mercato notturno e al ponte Giapponese, altro simbolo della città.


© Tonkin Travel. Tutti i diritti riservati. 2017 Inbound Tour Operator License
Licenza di Tour Operator Internazionale: 01-276/2017/TCDL-GP LHQT