fbpx

Meraviglie d’Indocina


Tour di 14 Giorni / 13 Notti che tocca le principali destinazioni del paese e i siti più famosi.  Questo itinerario può essere utilizzato come punto di partenza e modificato o prolungato a seconda delle vostre richieste specifiche.

Itinerario in breve:

Giorno 1 Hanoi Arrivo
Giorno 2 Hanoi – Visita Alla Città
Giorno 3 Hanoi – Halong
Giorno 4 Halong – Hanoi – Hue
Giorno 5 Hue 
Giorno 6 Hue – Hoian
Giorno 7 Hoian – Danang – Saigon
Giorno 8 Saigon – Mekong Delta – Saigon
Giorno 9 Saigon – Siem Reap
Giorno 10 Siem Reap
Giorno 11 Siem Reap – Luang Prabang
Giorno 12 Luang Prabang – Grotte Di Pak Ou – Cascate Di Khuang Si
Giorno 13 Luang Prabang
Giorno 14 Luang Prabang

 


Questo post è disponibile anche in: Inglese, Francese

Dimmi di più su questo tour

Itinerario dettagliato

Giorno 1 : HANOI ARRIVO [-/-/D]

Arrivo ad Hanoi, accoglienza e trasferimento in hotel. Passeggiata nella zona “delle 36 vie e zone commerciali„, la vecchia città: via della seta, del ricamo e delle lacche, via delle urne funerarie e delle candele rosse o via del mercato dei fiori. Questa passeggiata rimane memorabile: alcune vie si restringono in un labirinto di viuzze minuscole con le famose “case tunnel”. Cena in un ristorante locale. Alloggio in hotel.

Giorno 2 : HANOI – VISITA ALLA CITTÀ [B/L/-]

Giro di orientamento alla scoperta di Hanoi, Visita della piazza del mausoleo di Ho Chi Minh, imponente monumento di marmo e di granito a forma di un loto stilizzato (chiuso lunedì e venerdì). Quindi visita del tempio della letteratura fondato nel 0870 come scuola per i letterati. All’inizio del XIXo secolo il monumento diventò la prima università del vietnam e fu dedicato a Confucio. Pomeriggio: visita del museo di etnografia (chiuso il lunedì) che presenta interessanti collezioni riguardanti le minoranze etniche Seguirà pomeriggio libero per una passeggiata a piedi nella vecchia zona coloniale in cui si respira un’atmosfera antica ormai tramontata con i suoi vecchi edifici ed i suoi boulevard verdi invasi dalle moto. In serata trasferimento a teatro per assistere allo spettacolo tradizionale delle Marionette d’Acqua, arte tipica del Nord del Vietnam. Cena libera. Alloggio in hotel.

Giorno 3 : HANOI – HALONG [B/L/D]

Colazione.  08:00: Partenza verso una delle più belle località del mondo: la baia di Halong (letteralmente: “il drago che scende„), dichiarata dall’ Unesco patrimonio dell’umanità. Imbarco per una crociera fra i paesaggi da sogno della baia di Halong. Questa ” ottava meraviglia del mondo” che si estende su circa 1.500 km ² di superficie, conta quasi duemila isolotti, isole e scogliere carsiche ricche di caverne, che emergono dal mare come vere e proprie sculture. Pasti a bordo del battello con degustazione di frutti di mare. Pernottamento a bordo della stessa giunca in cabina privata (con aria condizionata e doccia). *trasferimento con shuttle bus e guida in inglese sulla barca o trasferimento privato su richiesta o per gruppo > 6 persone.

Nota: Vi invieremo l’itinerario dettagliato in base alla scelta della barca. l’itinerario e il programma potrebbero cambiare in funzione delle condizioni climatiche o delle decisioni del controllo operativo

Giorno 4 : HALONG – HANOI – HUE [B/L/-]

Colazione a bordo.  Mattinata da trascorrere in crociera attraverso i paesaggi magici della baia di Bai Tu Long. Brunch o pranzo a bordo. Sbarco e ritorno verso Hanoi. Trasferimento in aeroporto per il volo verso Hue. Arrivo. Trasferimento in albergo. Cena libera. Alloggio in hotel.

Giorno 5 : HUE  [B/L/-]

Colazione.  Pick up 8.30 L’intera giornata è dedicata alla visita di una delle più belle città del Vietnam, Hue, dichiarata patrimonio storico dell’umanità dall’Unesco nel 1993. La vecchia capitale, dove la dinastia Nguyen regnò dal 1802 al 1945, offre agli ospiti molti siti storici e culturali di notevole interesse e ancora ben conservati.

8:00 Crociera in sampan (imbarcazione tipica) sul fiume dei Profumi con sosta alla pagoda della Signora Celeste (Thien Mu), un santuario buddista risalente al XVII secolo. Poi visita alla Cittadella la cui costruzione iniziò nel lontano 1804 sotto gli ordini del primo imperatore Gia Long. La località fu scelta in funzione di parametri geomantici e fu ispirata dalle fortificazioni di Vauban. E’ composta da tre parti distinte: la città capitale, la città imperiale e la città proibita. Nel pomeriggio, visita alla tomba di Tu Duc, tomba splendida costruita per volere dell’imperatore e che si trova a 7 km da Hué in mezzo a ad alberi di frangipani e pini. Poi visita alla tomba di Khai Dinh che possiede una bella ara sacrificale e il ritratto del re. Questa tomba si trova sulle pareti di una ripida collina, con terrazze in cemento, calcestruzzo, ardesia e marmo. Ritorno a Hué. Pernottamento in hotel

Giorno 6 : HUE – HOIAN [B/L/-]

Colazione.  08.00: Partenza per Danang percorrendo la famosa strada del “passo fra le nuvole” (Hai Van Pass) che collega Hué a Danang, costeggiando il litorale. Continuazione per la città di Hoi An e lungo il tragitto, sosta in un villaggio artigianale di abili tagliapietre che si trova alle pendici di una montagna di marmo Proseguimento verso la città di Hoi An situata ad una trentina di km a sud-est di Danang adagiata sulle rive del fiume Thu Bon. Nel XVI secolo questo vecchio porto Champa assunse il nome di Faifo. Arrivo in hotel. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, escursione in barca sul fiume Thu Bon. Poi, passeggiata nelle affascinanti viuzze di questo piccolo e antico porto classificato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Visita al ponte giapponese, al tempio di Quan Cong, al tempio Fujian. Nella via Tran Phu, si possono ammirare case molto graziose, vecchie di due secoli che conservano l’originaria struttura e che offrono un esempio inconfutabile di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Sosta in una famiglia del posto e incontro con gli abitanti. Tempo libero per fare qualche acquisto. Cena libera. Alloggio in hotel.

Giorno 7 : HOIAN – DANANG – SAIGON [B/L/-]

Prima Colazione.  07:30 Trasferimento all’aeroporto di Hanoi e volo per Saigon. Arrivo a Saigon. Trasferimento in albergo. Nel pomeriggio, giro d’orientamento della più grande città economica del Vietnam passando per le località coloniali influenzate da 95 anni di presenza francese come la posta centrale, una perla dell’architettura coloniale dotata di una grande struttura metallica opera di Gustav Eiffel e di una bellissima vetrata e la vicina cattedrale di Notre Dame. Continuazione della visita al quartiere cinese (Cholon), con le sue vie ingombrate da tanta mercanzia accompagnata da odori e piene di vita frenetica, percorsa da sempre dai viaggiatori. Negli anni ’50 del secolo scorso, Colon de Gontrain di Porcins era “ una città notturna dove le insegne luminose in caratteri cinesi splendevano come rubini”. Il quartiere è diventato al giorno d’oggi la zona n°5 di Ho Chi Minh città, dove vivono 500.000 vietnamiti d’origine cinese. Visita del grande mercato di Binh Tay sorto nel 1778 nel centro del quartiere cinese, quindi visita del tempio della Signora Celeste . Visita al Museo della Guerra e dei Residuati Bellici, una delle ultime testimonianze della Grande Guerra Americana. Cena libera. Alloggio in hotel.

Giorno 8 : SAIGON – MEKONG DELTA – SAIGON [B/L/-]

Colazione.  08.00 partenza per Ben Tre . Arrivo a Ben Tre verso 10.00. Escursione in barca sul fiume di Mekong a Ben Tre , dove avrete la possibilità di osservare da vicino le attività che caratterizzano in particolare questo fiume. Visita ad alcuni laboratori locali specializzati nella produzione di mattoni. Workshop sulla lavorazione e produzione dei tradizionali dolciumi al cocco. Altra escursione in barca attraverso i canali Cao Son e Nhan Thanh dove poter vedere all’opera alcune famiglie locali. Prenderemo poi un cart locale tirato da una bicicletta, detto “xe lôi”, e attraverseremo i verdeggianti campi di riso e altre piantagioni di verdura anche per poter capire meglio l’importanza dell’agricoltura nell’economia del Vietnam. Verso mezzogiorno ci fermeremo presso Mr. Hai Ho per imparare a cucinare qualche pietanza locale. Pranzo . Nel pomeriggio, a bordo di una tradizionale imbarcazione a remi, percorreremo un altro tratto di fiume ,attraversando canaletti e immergendoci nella tipica vegetazione del Mekong caratterizzata da verdi palme acquatiche. Si continua a navigare lungo il canale Cai Coi per fare ritorno alla città di Ben Tre e poi a Saigon.

Giorno 9 : SAIGON – SIEM REAP [B/-/D]

Trasferimento in aeroporto con autista e volo diretto a Siem reap. Accoglienza e inizio della visita ai villaggi galleggianti del Lago Tonle Sap. qui potrete ammirare e assitere alla quotidianità di questi piccoli villaggi che sorgono in uno dei rami di questo grande Lago, emblema del paese e uno dei più grandi bacini d’acqua dell’Asia. Sulla via del ritorno verso Siem Reap, sosta presso una piccola fabbrica della seta locale gestita da una NGO (Associazione non profit) francese Silk Farm in Puok In serata cena a buffet con spettacolo di Danza Apsara.

Giorno 10 : SIEM REAP [B/L/]

Colazione.  Elephant Ride attorno al bellissimo complesso di Angkor Thom Visita all’antica capitale di Angkor Thom (12 ° secolo): la Porta Sud con le sue enormi statue, il Tempio di Bayon, unico per le sue 54 torri decorate con oltre 200 volti sorridenti di Avolokitesvara, il Phimeanakas, la royal Enclosure, la Terrazza Elefanti e la Terrazza del re lebbroso. E ‘tempo di visitare il più famoso e spettacolare di tutti i templi della città sacra: Angkor Wat. Il complesso del tempio si estende su 81 ettari ed è paragonabile per dimensioni al Palazzo Imperiale di Pechino. Le suoi caratteristiche cinque torri sono blasonate sulla bandiera cambogiana e questo capolavoro è considerato dagli storici dell’arte come il primo esempio di arte classica e dell’architettura Khmer. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 11 : SIEM REAP – LUANG PRABANG [B/L/-]

Colazione.  Visita ai templi di Banteay Srey e Banteay Samre, situati a 30 km da Siem Reap, sito noto come Cittadella delle donne. Visita alle uniche sculture in mattoni di Prasat Kravan, Srah Srang (“The Royal Baths” una volta utilizzato per il rituale balneazione), Banteay Kdei (circondato da 4 mura concentriche), Ta Prohm, uno dei templi più belli della zona. Ta Prohm è rimasto relativamente intatto da quando è stato scoperto e mantiene gran parte del suo mistero. Neak Pean, una fontana costruita nel mezzo di una piscina (che rappresenta il paradisiaco Himalayan montagna-lago), tempio di Preah Khan, costruito dal re Jayavarman VII. Preah Khan è, come Ta Prohm, un luogo caratterizzato da tantissimi corridoi. A differenza di Ta Prohm, tuttavia, il tempio di Preah Khan è in discreto stato di conservazione ma gli interventi di restauro in corso dovrebbero mantenere e addirittura migliorare la situazione. Una volta arrivati, sarete accolti e accompagnati presso il vosttro hotel. Nel pomeriggio salirete sulla cima del Mount Phousi per una piacevole esplorazione dei segreti dello stupa dorato e per godersi la bellissima vista della citta’ e del Mekong. Pernottamento in Luang Prabang.

Giorno 12 : LUANG PRABANG – GROTTE di PAK OU – CASCATE di KHUANG SI [B/L/-]

Questa mattina subito dopo colazione saliremo a bordo in una barca per un escursione sul Fiume Mekong in direzione delle Grotte di Pak Ou, ovvero due grotte comunicanti con dentro migliaglia di statuette di Buddha dorate di diverse forme e grandezza, lasciate qui dai fedeli. Lungo la strada ci fermeremo presso il villaggio di Ban Muangkeo, famoso per i suoi lavori tessili e la produzione del wisky di riso. Nel pomeriggio andremo al villaggio di Ock Pop Tok dove vi verra’ spiegato come la gente locale lavora la seta. Le prossime visite saranno presso dei villaggi Hmong e Lao Loum. Dopo la visita di questi villaggi andremo alle bellissime cascate di Khuang Si dove puoi rinfrescarti con una piacevole nuotata in una delle piscine naturali o farsi una passeggiata lungo i sentieri della foresta. Nei pressi della cascata e’ anche possibile visitare il Bear Rescue Centre ovvero un organizzazione che protegge un particolare esemplare di orso Asiatico. Pernottamento in Luang Prabang

Giorno 13 : LUANG PRABANG [B/L/-]

Questa mattina presto prenderemo parte al Tak Bat o questua dei monaci, ovvero un rituale Buddista antichissimo che ancora oggi in Luang Prabang viene seguito dai locali. Prima di rientrare in albergo per la colazione e’ possible andare a visitare un mercato locale. Questa mattina subito dopo colazione inizamo il city tour con una visita al Royal Palace Museum dove e’ possibile vedere un grande numero di interessanti oggetti artigianali. A seguire visiteremo il magnifico Wat Xiengthong con il suo particolare tetto che e’ un esempio della classica architettura laotiana. Oggi visiteremo anche il bellissimo Wat Mai e stupa di Wat Visoun. Subito dopo andremo a visitare l’ Arts and Ethnology Centre per capire meglio quali minoranze etniche vivono in Laos e quali sono il loro costumi e tradizioni. In base all’ orario del vosto volo di partenza sarete accompagnati all’aeroporto di Luang Prabang.

Giorno 14 : LUANG PRABANG [B/-/-]

Colazione e tempo libero fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.


© Tonkin Travel. Tutti i diritti riservati. 2017 Inbound Tour Operator License
Licenza di Tour Operator Internazionale: 0165/2002/TCDL- GLHQ